Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Feed rss Umbria

Il sito ufficiale della Federazione Italiana Triathlon – FITRI, con tutte le news aggiornate, il programma degli eventi, documenti, foto e video
  1. thumb 640x310 Logo FITRI Young

    Sabato 25 e domenica 26 novembre ospiteremo a Terni il Raduno Nazionale del Settore Giovani. Coordinati da uno staff tecnico composto da Tommaso Dusi (CTM Centro Italia), Fabio Di Niccola (RGT Umbria), Giampiero Antenucci (RGT Lazio), Raffaele Secchi (tecnico della Dinamo) e Raffaele Colosi (tecnico della A.S.D. SBR3) 20 i più promettenti atleti d'Italia di categoria saranno in Umbria per proseguire il programma di perfezionamento, in linea con il "Progetto Talento". Il Direttore Tecnico nazionale Alessandro Bottoni ha convocato questi ragazzi per il fine settimana che si svolgerà a Terni:

     

    Montani Camilla

    A.S.D. SBR3

    Erman Dogà

    A.S.D. SBR3

    Tiberti Annalisa

    A.S.D. Minerva Roma

    Desideri Francesca

    A.S.D. Minerva Roma

    Rodolfi Valentina

    A.S.D. Sabina Tevere

    Salerno Alice

    A.S.D. Green Hill

    Cianci Ludovica

    A.S.D. Torrino Team Triathlon

    Macci Lavinia

    A.S.D. Torrino Team Triathlon

    Perotti Gianmarco

    A.S.D. Terni Triathlon

    Sancisi Niccolò

    A.S.D. Dinamo Triathlon

    Toppi Tommaso

    A.S.D. Sabina Tevere

    Zenobi Elia

    A.S.D. Pesaro Triathlon Ironman

    Perri Matteo Carlo

    A.S.D. Minerva Roma

    Tortorolo Rocco

    A.S.D. Minerva Roma

     

    Un appuntamento davvero prestigioso per la nostra regione, che premia la crescita di un territorio che si propone come punto di riferimento per l'intero movimento del triathlon italiano. Ciliegina sulla torta, per l'Umbria del triathlon, la seconda convocazione dell'atleta ternano, Gianmarco Perotti, vice campione interregionale categoria YA, tesserato con il Terni Triathlon. Come Delegato Regionale FITri Umbria, colgo l'occasione per ringraziare il Comune di Terni per la disponibilità degli impianti sportivi del Ciclodromo Perona e del Camposcuola Casagrande e la TONIC Terni per aver concesso l'utilizzo della piscina e della palestra. Ecco il link del post, direttamente dal sito federale della FITri:

    http://www.fitri.it/archivio-news/news/archivio-news/1108-giovani/14897-raduno-territoriale-su-convocazione-a-borgo-rivo-tr-il-25-e-26-novembre.html

     

     
  2. 22365300 2035735943326516 7916634843101888774 n

    Fervono i preparativi per il 1° Duathlon Cross di Piediluco, seconda tappa del Circuito Duathlon Cross MTB zero edition, che andrà in scena domenica 19 novembre nella splendida cittadina lacustre. Un'ambientazione d'eccezione e tanto entusiasmo per la Società organizzatrice, l'A.S.D. Quelliche lo sport Piediluco Triathlon, che ha scelto un percorso impegnativo e panoramico che farà apprezzare agli atleti le bellezze del nostro territorio. Ancora una gara di qualità per la nostra Umbria del Triathlon, che chiude la stagione con le "ruote grasse", per uno sprint che prevede una prima frazione di 3 km di corsa, articolati in due giri da 1,5 km, una frazione di MTB da 15 km, con 200 metri di dislivello parzialmente sterrato e 1,5 km di corsa finale, fino al traguardo sul lungolago. L'appuntamento è per le 9,30 per l'apertura della zona cambio, mentre la partenza è fissata per le 11.00. Ci vediamo domenica mattina a Piediluco: l'Umbria del triathlon c'è!

  3.  dd

    Uno spettacolo sportivo davvero coinvolgente quello che è andato in scena domenica scorsa presso il Ciclodromo Perona di Terni: oltre 250 ragazzi, dai 6 ai 18 anni, si sono dati battaglia nel 3° Duathlon Kids del Drago, la finale del Campionato Interregionale Toscana-Lazio-Umbria-Abruzzo-Marche-Molise. I migliori giovani triatleti del centro Italia hanno corso e sfrecciato in bici lungo le rampe del Ciclodromo, sotto l’attenta regia del Terni Triathlon, la dinamica Società organizzatrice che ha fatto ancora centro.  La gara è iniziata alle ore 11,30 in punto, con la categorie YA divisa per femmine e maschi: un percorso di 2 km di corsa, 6 km di bicicletta ed 1 km di corsa finale per un duathlon davvero avvincente.  Ben 24 Società, provenienti da 6 regioni, hanno animato uno degli appuntamenti più importanti della stagione, appassionando i numerosi spettatori che sono accorsi all’impianto ternano.

    23360855 10209007429297651 1538094695 n

    Tra le donne, ha trionfato Sofia Terrinoni, della Green Hill, che ha fatto gara di testa sin dal primo metro di corsa, forzando da subito il ritmo e chiudendo in 22 minuti e 17 secondi, seguita da una tenace Virginia Cicchetti e da Giulia Tempio, entrambe della Minerva Roma. E’ stata poi la volta dei maschi: una gara davvero avvincente che ha visto la vittoria di Tommaso Toppi, della Sabina Tevere, che ha chiuso la gara in 20 minuti e 22 secondi, dopo un testa a testa fino all’ultimo metro con il forte atleta di casa Gianmarco Perotti, del Terni Triathlon, giunto a meno di 2 secondi di distacco; a completare il podio, il terzo posto di Caesar Joaquin Poenix, della Sabina Tevere. Nella categoria YB femmine è stata Alice Comotto della Minerva a tagliare per prima il traguardo in 23 minuti e 20 secondi, seguita da Valeria Rodolfi della Sabina Tevere e da Beatrice Antenucci della Torrino Triathlon. Tra i maschi, doppietta della Minerva Roma, con Edoardo Marra e Matteo Carlo Perri a contendersi i primi due posti del podio, e Mattia Parrino della Torrino Triathlon, terzo al traguardo. Per la categoria Junior, Leonardo Carletti, della Leone Triathlon, dopo un’ottima frazione di bici, ha regolato in soli 19 minuti e 23 secondi, Luca Filipponi, che aveva tentato la fuga sin dai primi metri della corsa, lasciando ad un ottimo Daniele Orsetti della Sabina Tevere il terzo gradino del podio.

    23364998 10209013702894487 1232749893 n

    E’ stata poi la volta della categoria “ragazzi”: per loro 800 metri di corsa, 3 km di bicicletta e 400 metri di corsa finale. Tra le femmine, è stata Susanna Terrinoni, promettente atleta della Green Hill, a prendere subito il largo ed a tagliare per prima il traguardo in 11 minuti e 18 secondi, seguita da Alice Piroddi della Sabina Tevere e da Francesca Castaldo della Green Hill. Davvero una gara avvincente quella andata in scena in campo maschile, con Edoardo Grandi della Minerva Roma e Nicolò Crescenzi, atleta di casa del Terni Triathlon, a contendersi il primo posto per tutte e 3 le frazioni. Alla fine, proprio sul traguardo, l’ha spuntata l’atleta romano che ha chiuso in 10 minuti e 41 secondi, con due soli metri di vantaggio sull’ottimo ternano Crescenzi, in grande crescita. Terzo classificato Migeul Espuna, atleta toscano del Mugello Triathlon. Per la categoria “esordienti” è stata Rachele del Prete, del Leone Triathlon, a tagliare per prima il traguardo dopo aver coperto le distanze di 400 metri di corsa, 1,5 km di bicicletta e 200 metri di corsa finali: per lei l’ottimo tampo di 5 minuti e 42 secondi; seguita da Aurora Di Gennaro della Green Hill e da Alessia Massari, Leone Triathlon. Tra i maschi è stata battaglia tra Federico Casini del Torrino Triathlon che, sul rettilineo finale, l’ha spuntata sull’ottimo esordiente Mattia Gagliardoni Proietti, del Foligno Triathlon. A chiudere il podio, il terzo posto assoluto di Andrea Perina, del Torrino Triathlon. Una splendida giornata di sport targata Terni Triathlon per la nostra regione che sancisce, ancora una volta, la crescita del movimento della triplice in Umbria.

     

     

     

     

     

     

  4. hqdefault

    E con il Triathlon del Drago si è chiuso quest'anno il 1° TROFEO TRIATHLON UMBRIA: 4 tappe avvincenti che ci hanno accompagnato lungo tutta una stagione davvero entusiasmante. Due duathlon e due triathlon che hanno visto la presenza di tantissimi atleti Age Group umbri, a dimostrazione che il movimento sta crescendo di giorno in giorno grazie all'impegno ed alla passione delle Società, dei dirigenti e della Delegazione FITri Umbria. Desidero rivolgere un ringraziamento particolare ai due giudici Marco Angeletti e Giovanni Agerato che ci hanno accompagnato nel corso della stagione con capacità e rigore, ma senza lesinare consigli utili alla crescita della qualità delle nostre gare. Come Delegato Regionale e responsabile nazionale della Commissione Age Group non posso che essere sinceramente soddisfatto della presenza dei tanti atleti alle nostre gare, provenienti da tante regioni d'Italia, così come desidero ringraziare tutti gli organizzatori per la qualità offerta nella proposta dei duathlon e dei triathlon: l'Umbria si conferma terra capace di accogliere grandi eventi sportivi e la presenza di 8 fattive Società stanno a dimostrare la grande crescita complessiva di un movimento che, solo pochi anni fa, sembrava destinato ad un ruolo marginale. Invece, con un lavoro fattivo e quotidiano, con la collaborazione sincera fra le Società, una attenta programmazione, l'aiuto reciproco e la bellezza delle nostre location, abbiamo decisamente "cambiato passo" e da ormai 3 anni siamo in grado di riportare, in proporzione, i maggiori livelli di crescita del triathlon in Italia. In attesa di trarre le conclusioni di una stagione a dir poco entusiasmante, con ancora in calendario un duathlon kids fissato per il 5 novembre a Terni ed un duathlon cross Age Group organizzato a Piediluco il 19 novembre prossimo, ecco gli attesi risultati del 1° TROFEO TRIATHLON UMBRIA. Siamo partiti con il 2° Duathlon del Drago a Terni, per poi cambiare provincia con il 1° Duathlon città di Foligno, siamo quindi tornati nel ternano per il 3° Triathlon Sprint Piediluco ed abbiamo chiuso con il3° Sprint rank Città di Terni, il Triathlon del Drago. Quattro tappe di successo che hanno visto partecipare decine e decine di triatleti umbri, pronti a darsi battaglia per la conquista del titolo assoluto individuale e di categoria e per concorrere tutti insieme alla vittoria del trofeo a squadre, che verranno consegnati nel corso della consueta cena di fine anno, che vi anticipo già da ora, verdrà parecchie belle sorprese... Una "galoppata" incredibile che ha riservato, come nel miglior copione, incertezza e colpi di scena fino all'ultimo traguardo. Alla fine l'hanno spuntata due atleti di due province diverse che potranno fregiarsi del titolo di "campioni regionali", insieme a tutti gli altri che sono riusciti a salire sul podio di categoria in una stagione davvero impegnativa. Complimenti perciò aRoberta Porrazzini, del Terni Triathlon, che all'ultimo tuffo riesce a regolare le compagne di squadra Paola Ostili ed Emanula Frattaroli; e complimenti aSimone Sforna del Foligno Triathlon che, proprio sull'ultimo traguardo, strappa di mano il primo posto ad Alessandro Mezzetti del Perugia Triathlon ed a Fabrizio Nori del Terni Triathlon. Il Trofeo Umbria Triathlon di squadra se lo aggiudica ilTerni Triathlon, superando rispettivamente il Foligno Triathlon e la Winner Triathlon Foligno. E' stata una stagione davvero emozionante e, mentre ancora i nostri atleti sono impegnati sugli ultimi campi gara, stiamo già pensando alla prossima: sapremo di certo implementare il prossimo Trofeo con altri appuntamenti, coinvolgendo altri territori e facendo crescere la nostra piccola grande Umbria del Triathlon. Grazie a tutti: vivere una stagione così intensa accanto a tutti voi è stato un autentico privilegio...

    Riccardo Giubilei, Delegato Regionale FITri Umbria

     

    CLASSIFICA FINALE 1° TROFEO TRIATHLON UMBRIA

     individuali assoluti:

     

    1^ROBERTA PORRAZZINI (Terni Triathlon) PUNTI 670

    2^ OSTILI PAOLA (Terni Triathlon) PUNTI 660

    3^ FRATTAROLI EMANUELA (Terni Triathlon) PUNTI 560

     

    1° SFORNA SIMONE (Foligno Triathlon) PUNTI 620

    2° MEZZETTI ALESSANDRO (Perugia Triathlon) PUNTI 580

    3° NORI FABRIZIO (Terni Triathlon) PUNTI 520

     

    trofeo a squadre:

     

    1^ TERNI TRIATHLON  tempo complessivo: 21 ore 44 minuti e 7 secondi

    5.04.43 (Duathon del Drago) + 5.25.25 (Duathlon di Foligno) + 5.34.04 (Triathlon Sprint Piediluco) + 5.40.05 (Triathlon del Drago)

     

    2^ FOLIGNO TRIATHLON tempo complessivo : 22 ore 20 minuti e 12

    5.17.30 (Duathlon del Drago) + 5.21.08 (Duathlon di Foligno) + 5.53.14 (Triathlon Sprint Piediluco) + 5.48.30 (Triathlon del Drago)

     

    3^ WINNER FOLIGNO tempo complessivo: 23 ore 14 minuti e 8 secondi

    5.52.56 (Duathlon del Drago) + 5.37.11 (Duathlon di Foligno) + 5.51.01 (Triathlon Sprint Piediluco) + 5. 53.00 (Triathlon del Drago)

     

     

    classifica completa femminile:

     

    4^ MARUCCI ANTONIA cat. M4 (Il Delfino Spoleto) PUNTI 400

    5^ MANCINI PAMELA cat. M1(Terni Triathlon) PUNTI 380

    6^ MARCHETTI ELISA cat. M3(Terni Triathlon) PUNTI 350

     

    classifica completa maschile:

     

    4° MENICHINI GABRIELE cat. S2 (Terni Triathlon)  PUNTI 440

    5° GUBBIOTTI BRUNO cat. M2 (Terni Triathlon)  PUNTI 380

    6° CAPOCCI MARCO   (CCP Piediluco) PUNTI 370

    ANTONINI ANDREA  cat. M1 (Foligno Triathlon) PUNTI 360

    8° TARARA UMBERTO   (Winner Foligno) PUNTI 350

    9° MARINOZZI JACOPOcat. S1 (Terni Triathlon) PUNTI 310

    10° BORDONI ALESSIO cat. S3 (Terni Triathlon), VITALI ANDREA (Winner Foligno), FABOZZI SALVATORE FRANCO (Trasimeno Triathlon) e BAGNOLI UBERTO (Winner Triathlon Foligno) PUNTI 280

    12° CROCELLI SANDRO MARIA (CCP Piediluco Triathlon)  PUNTI 270

    13° AGOSTINI ALESSANDRO (Terni Triathlon) PUNTI 260

    14° FERREIRA DOS CARLOS FABRIZIO (Winner Foligno) PUNTI 250

    15° MALUCELLI MARCO cat. M3 (Winner Triathlon Foligno) FILABBI DANIELE (Piediluco Triathlon) PUNTI 240

    16° BARTOLI MICHELE (Foligno Triathlon) TRIMARCHI MICHELE (Triathlon Trasimeno)SANTINI CRISTIAN (Winner Foligno) PUNTI 230

    17° SCIRI MICHELE (Terni Triathlon) PUNTI 210

    18°LONGARONI MATTIA (Winner Foligno) PUNTI 180

    19° ALESSANDRINI MARCO (Piediluco Triathlon) CIANCALEONI GIOELE (Winner Foligno)  PUNTI 150

    20° BOLOGNINI MATTEO (Winner Triathlon) PUNTI 130 

          BRONZO ELIA (Foligno Triathlon)

          MARSILI EROS (Perugia Triathlon)

          PIAMPIANO MORENO (Winner Foligno)

          VITALI RICCARDO (Winner Foligno)

          PIGINI ALVARO (Foligno Triathlon)

          PARLANI ALESSANDRO (Foligno Triathlon)

     

     

     

  5. thumbnail 3

    Il Terni Triathlon fa ancora centro con la terza edizione dello Sprint Città di Terni, la gara di triathlon sprint di rank nazionale divenuta ormai una classica di metà settembre. Oltre 270 individuali tra i migliori atleti del centro Italia e ben 7 staffette si sono date battaglia domenica scorsa nelle acque del Chico Mendes e tra le rotonde della Marattana, coprendo i 750 metri di nuoto, i 20 km di bicicletta ed i 5 km di corsa a ritmi davvero elevati. Il Triathlon del Dragoè infatti una delle gare più veloci dell’intero calendario FITri nazionale, test match perfetto per i Campionati Italiani Sprint ed anche in questa occasione non ha tradito le aspettative. Il Parco Chico Mendes ha così ospitato ancora una volta un perfetto e funzionale campo gara, accogliendo gli ospiti in uno scenario davvero confortevole, per la quarta ed ultima tappa del Trofeo Triathlon Umbria, che ha assegnato il titolo individuale ed a squadre della nostra regione. Alle ore 13,30 il giudice arbitro Marco Angeletti ed il direttore gara Fabrizio Castellani, hanno dato il via alla prima batteria donne, che si sono tuffate nelle acque del Chico Mendes per coprire il giro unico di 750 metri di nuoto. La prima ad uscire dall’acqua è stata Sara Foschi, seguita da Alessandra Tamburri  ed Alice Comotto, che hanno da subito  forzato l’andatura sin dalle prime bracciate; le tre atlete della Minerva Roma sono piombate per prime in zona cambio, con oltre 50 secondi di vantaggio sul gruppetto delle inseguitrici guidate da Fulvia Caterini, Elisa Terrinoni ed Emanuela Ascoli. Al rientro in zona cambio, era Elisa Terrinoni che riusciva ad agganciare il treno delle prime ed a lanciarsi lungo il percorso dell’ultima frazione di 5 km di corsa per prima. Il forcing di Alessandra Tamburri, giunta terza l’anno scorso, non lasciava però scampo alle inseguitrici: la forte atleta romana tagliava così per prima il traguardo con il tempo di 1 ora, 5 minuti e 51 secondi.  Al secondo posto Sara Foschi, distaccata di oltre 40 secondi, mentre sul terzo gradino del podio è salita una tenace Elisa Terrinoni. Prima umbra al traguardo è stata un’ottima Roberta Porrazzini del Terni Triathlon, seguita dalla compagna di squadra Paola Ostili e da Monica Pelafiocche del Perugia Triathlon.

    11Tra le staffette maschili, a vincere è stata quella composta dal campione di nuoto di lunghe distanze Mirko Comodini, il ciclista Ernelio Massarucci ed il corridore Mohamed Hajjy, capace di coprire la sua frazione run in soli 16 minuti e 26 secondi, mentre la staffetta femminile composta da Arianna Buccioli e dalla nazionale Elena Maria Petrini, al rientro da un infortunio, si è assicurata il primo posto assoluto.  La staffetta mista è stata invece appannaggio del trio Riccardo Salvucci, Silvia Bobbi e Monica Chiappalupi.

    21761701 1480972018646498 7263431290153992423 nDavvero avvincente la gara maschile, con oltre 230 atleti al via, divisi in 2 batterie. Alla sirena del giudice gli atleti si sono tuffati in acqua e, sin dalle prime bracciate, Alessio Fioravanti, Valerio Cattabriga e Matteo Gala, tre giovani promesse della Minerva Roma, hanno fatto il vuoto, uscendo con largo distacco dall’acqua. I tre si sono lanciati in bici lungo la Marattana, dandosi il cambio in testa e forzando l’andatura per non far rientrare il gruppo degli inseguitori. Coperti i 20 km di bicicletta in soli 30 minuti e 15 secondi, i tre sono rientrati in zona cambio e si sono lanciati negli ultimi 5 km di corsa: dalle prime falcate è stato Alessio Fioravanti, già vincitore della prima edizione, a forzare l’andatura e, con un ritmo davvero intenso, presentarsi sul traguardo in solitaria, assicurandosi il primo gradino del podio con lo splendido tempo di 58 minuti e 6 secondi. Al secondo posto un solido Valerio Cattabriga, a 21 secondi di distacco, seguito da Matteo Gala, che si è aggiudicato il terzo posto. Primo degli umbri è stato Simone Sforna del Foligno Triathlon, seguito dal compagno di squadra Raffaele Proietti Placidi e da Michele Sberna del Terni Triathlon. “Questa è stata l’edizione della maturità” – ha dichiarato un raggiante Fabrizio Castellani, direttore gara e vice Presidente del Terni Triathlon – “Gli atleti ormai considerano questo sprint un appuntamento importante della stagione e ricevere tanti complimenti per l’organizzazione e la gestione della gara ci fa dimenticare tutte le fatiche per approntare il tutto alla perfezione. Per celebrare la terza edizione, quest’anno abbiamo fatto coniare una splendida medaglia che è andata al collo di tutti gli atleti che hanno tagliato il traguardo del Triathlon del Drago”.

     

     Ecco le CLASSIFICHE COMPLETE:

    http://www.nextrace.net/gara.php?idgara=2222&lan=it&idm=412