Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

yyt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Una giornata surreale e tanta commozione hanno accompagnato oggi il Duathlon di Solomeo a Corciano. Il Triathlon umbro ha tributato così il saluto ad un caro amico, un triatleta appassionato e sorridente, l'uomo dalle "calze rosa". Andrea Maremmani se n'è andato in punta di piedi, a 47 anni, in modo improvviso ed assurdo, in un giorno che sul calendario neppure esiste: il 29 di febbraio. Non sapevamo stesse male. Non lo immaginava neppure lui. Oggi i compagni di squadra del Foligno Triathlon Winner hanno onorato la gara, come avrebbe di certo voluto Andrea, correndo tutti insieme dallo start al traguardo, accompagnati dagli applausi commossi di tutti i partecipanti e del pubblico presente. Lo sport ci ha fatto conoscere e saldato amicizie che vanno oltre: la nostra è una Comunità unita che sa di aver perso una persona speciale. Per questo il Triathlon umbro non si è fermato, per onorare un atleta appassionato e vincente.

Ci mancherà il sorriso scansonato e dolce di Andrea, che ha accompagnato il nostro movimento sin dai primi passi con intelligenza, garbo e disponibilità, regalando buonumore a chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerlo.

 

Ho avuto il piacere di premiarlo ad ottobre scorso, unico umbro, come vincitore del Super Rank alla Festa Nazionale Age Group di Lignano Sabbiadoro; mai che i traguardi ottenuti lo abbiano fatto cadere in atteggiamenti arroganti o superbi. In un mondo che troppo spesso cede a fanatismi o eccessi, Andrea è stato un punto di riferimento per equilibrio, modestia ed amore per la sua squadra e per lo sport. Mi pare tutto assurdo. Forse è per questo che oggi, a ben guardare, tra i ragazzi del Foligno Triathlon Winner che hanno tagliato il traguardo con gli occhi bassi ed il cuore gonfio di commozione, a me è parso di vederlo ridere ancora, stretto intorno ai body bianchi e neri dei suoi affezionati amici e compagni di squadra.

 

Per chi volesse dare un ultimo saluto ad Andrea, la cerimonia funebre si terrà domani, lunedì 2 marzo, alle ore 15.00 presso la chiesa di Mugnano (PG).

Non saranno affissi manifesti, né vi saranno fiori. Vi preghiamo di devolvere offerte all'AUCC (Associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro).

 

Ciao Andrea, ciao amico caro...

 Riccardo Giubilei

85144708 1471737526351257 6634431511070244864 n

89056295 194755885171843 3051871308041158656 n